CERTIFICAZIONI

La filosofia aziendale di Eurocolor Spa è sempre stata orientata verso un concetto di qualità di prodotto, di servizio, di assistenza tecnica e sviluppo; per soddisfare sempre al meglio i propri clienti e rispondere ai loro stessi requisiti, la Eurocolor Spa si è dotata a partire dal 2011 di un Sistema di Gestione per la Qualità prendendo come riferimento la Norma UNI EN ISO 9001:2008 rinnovata a partire dal 2017 secondo il nuovo standard ISO 9001:2015.

Certificazioni prodotto

Global Organic Textile Standard (GOTS)

Il Global Organic Textile Standard (GOTS) è stato sviluppato da organizzazioni internazionali leader nell’agricoltura biologica al fine di garantire al consumatore che i prodotti tessili biologici sono ottenuti nel rispetto di stringenti criteri ambientali e sociali applicati a tutti i livelli della produzione, dalla raccolta in campo delle fibre naturali (cotone, lana,..) alle successive fasi manifatturiere, fino all’etichettatura del prodotto finito. Il GOTS, rispondendo alla forte richiesta di criteri di produzione comuni da parte dell’industria e della distribuzione dei prodotti tessili e dell’abbigliamento, ha ottenuto un vasto riconoscimento internazionale che consente, a chi produce e vende prodotti tessili biologici, di avere a disposizione una certificazione accettata in tutti i principali mercati.

Sono certificabili in accordo al GOTS: prodotti tessili, attività manifatturiere, prodotti chimici per l’industria tessile.


ZDHC: Zero Discharge of Hazardous Chemicals

ZDHC è l’acronimo di Zero Discharge of Hazardous Chemicals, ovvero un programma internazionale nato dopo la campagna DETOX lanciata da Greenpeace nel 2011 in seguito a diversi studi condotti sull’inquinamento provocato dalle industrie tessili, conciarie e del settore calzaturiero che forniscono i maggiori brand globali. Lo ZDHC è quindi un programma internazionale che costituisce a tutti gli effetti un piano che mira alla drastica riduzione delle sostanze chimiche pericolose di tutta la catena di fornitura del settore tessile calzaturiero e conciario entro la fine del 2020.

Il progetto ZDHC è partito inizialmente per volontà di alcuni dei top brands (ad oggi ben oltre il centinaio) a livello mondiale, che l’hanno creato focalizzandosi sui principi di trasparenza e di gestione delle sostanze chimiche secondo un approccio integrato di prevenzione e precauzione. Gli obiettivi fondamentali dello ZDHC possono essere così riassunti:

  • Eliminare o sostituire le sostanze chimiche pericolose
  • Sviluppare processi trasparenti per promuovere una chimica più sicura
  • Sviluppare gli strumenti efficaci, le buone pratiche e la formazione per migliorare la gestione delle sostanze chimiche
  • Sviluppare la collaborazione con gli stakeholders per promuovere la trasparenza in merito alle sostanze chimiche utilizzate/scaricate e l’applicazione delle buone pratiche

roadmaptozero

ZDHC – Gateway

Al fine di ridurre l’uso di sostanze chimiche pericolose all’interno della catena di fornitura, nel 2017 è stato sviluppato il ZDHC Gateway, un portale per lo scambio di dati. Questo database che consente ai produttori di prodotti chimici e coloranti di condividere in maniera sicura le informazioni in linea con i più stringenti standard internazionali ed in conformità con la ZDHC MRSL giunta alla sua versione 2 del gennaio 2020 (https://mrsl.roadmaptozero.com), ovvero la lista di sostanze chimiche il cui uso intenzionale è proibito nella produzione di articoli tessili, pelle naturale e sintetica, nonché di finiture per prodotti tessili e calzature. La conformità con la ZDHC MRSL è parte integrante di questo un approccio globale alla gestione delle sostanze chimiche finalizzato a promuovere la sostenibilità nel settore moda e a ridurre la dispersione di sostanze pericolose nell’ambiente. Sul profilo EUROCOLOR SPA. presente sul portale, potete trovare in ogni momento la lista, in continuo aggiornamento, dei prodotti conformi alla MRSL ZDHC.

ZDHC WebSite